AIDO Provinciale Asti

www.aido.it/canelli__at_
« indietro

“L’ANGELO E IL GIORGIO”: AD ASTI CONCERTO-SPETTACOLO PER AIDO

01/07/2019
“L’ANGELO E IL GIORGIO”: AD ASTI CONCERTO-SPETTACOLO PER AIDO

Mercoledì 24 aprile alle ore 21, presso il locale “Diavolo Rosso” in Piazza San Martino 4 ad Asti, e sabato 29 giugno alle ore 21.30, presso il locale “Fuori Luogo” in Via Enrico Toti ad Asti, si sono svolte due serate dedicate al concerto-spettacolo “L’Angelo e il Giorgio”.

Grandissimo successo di pubblico per l’evento ideato dagli ABaP, acronimo di “Angelo Branduardi Acoustic Project”, un nucleo consolidato di amici musicisti che da quindici anni propone concerti con musiche e canzoni del cantautore Angelo Branduardi in club, teatri, auditorium, sale concerto e vanta partecipazioni in festival in Italia e all’estero.

Il titolo nasce scherzando sulle assonanze della leggenda di “San Giorgio e il Drago”, “L’Angelo” è il famoso cantautore Angelo Branduardi, “Il Giorgio” è Giorgio Faletti, attore, scrittore di romanzi gialli e autore di canzoni, scomparso ormai 5 anni fa ma sempre presente nel cuore degli astigiani e non solo. Faletti ha scritto alcune meravigliose canzoni per Angelo Branduardi, la maggior parte delle quali  raccolte nell’opera “Il dito e la Luna” del 1998: in questo album le atmosfere sognanti immaginate e descritte da Faletti hanno subito trovato una dimensione musicale che si è dimostrata efficace ed emozionante.

Il gruppo degli ABaP, con maestria ed alta competenza musicale, ha reso omaggio all’estro di Faletti come autore musicale e come artista che ha saputo coniugare, anche nei brani che verranno riproposti nel corso della serata, comicità e ironia a momenti di profonda riflessione. Durante il concerto non sono mancati, naturalmente, i pezzi più noti di Angelo Branduardi che non hanno certo bisogno di presentazioni…

Molto emozionante e sentito l’intervento di Roberta Bellisini Faletti.

Conoscendo la sensibilità del marito nei confronti della donazione di organi, non ha esitato ad acconsentire al prelievo delle cornee ed ancora oggi il pensiero che qualcuno possa aver riacquistato la vista  grazie a quel gesto la conforta e la consola.

Ha partecipato alla serata anche Sergio Ponchione, autore di fumetti e illustratore internazionale, che dal vivo ha interpretato coi suoi disegni le canzoni proposte, aggiungendo alla musica ed alle parole anche le immagini.

La serata è stata organizzata da AIDO Sezioni Provinciali di Asti e di Torino, da sempre impegnate nella promozione della donazione di organi, tessuti e cellule post mortem. Da qualche anno a questa parte i volontari AIDO sono impegnati nell’organizzazione e nella promozione di spettacoli musicali e teatrali per sostenere le attività associative, per favorire l’informazione, per promuovere la cultura del dono e sensibilizzare la comunità alla donazione di organi attraverso la rappresentazione musical-teatrale.

torna su