AIDO Provinciale Asti

www.aido.it/canelli__at_
« indietro

XVIII Giornata Nazionale A.I.D.O.

30/09/2019
XVIII Giornata Nazionale A.I.D.O.

Giornata Nazionale AIDO: dire di sì alla donazione vuol dire SCEGLIERE LA VITA
E allora… Perché no?

Anche quest’anno si è rinnovato l’appuntamento “Un Anthurium per l’informazione”, la campagna di sensibilizzazione sulla donazione e il trapianto di organi promossa da AIDO - Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule.

Nelle principali piazze italiane, sabato 28 e domenica 29 settembre, i volontari AIDO hanno allestito banchetti informativi in cui è stato possibile ricevere delucidazioni sulla donazione di organi ed effettuare la propria iscrizione per diventare, così, donatori. Inoltre, sono state offerte le famose anthurium dalle foglie cuoriformi simbolo d’amore e di solidarietà.

Quest’anno AIDO festeggia i 46 anni di attività, un traguardo importante ottenuto con passione e tenacia grazie all’impegno di numerosi volontari attivi in tutta Italia, che ogni giorno si dedicano alla promozione della cultura del dono con l’obiettivo di favorire una scelta consapevole, volontaria, gratuita e anonima che ogni cittadino può esprimere. Appare sempre più importante il tema della corretta informazione e del sostegno alla diffusione di una coscienza civica e solidale. Sono oltre 6 milioni i cittadini italiani che hanno fatto una scelta, di cui l’88 per cento circa favorevole alla donazione. Di questi circa 1 milione e 400 mila hanno espresso la loro volontà positiva attraverso l’AIDO; oltre 3 milioni hanno deciso per il sì alla donazione all’atto del rilascio o del rinnovo della carta d’identità presso gli uffici Anagrafe dei Comuni Italiani che hanno attivato il progetto “Una scelta in Comune”. Va sottolineato che AIDO non riceve sostegni dalle Istituzioni e può contare solo sulla raccolta fondi degli associati, sul 5x1000 e sulle donazioni volontarie.

Afferma la Presidente AIDO Nazionale, Flavia Petrin: “La nostra missione è quella di sostenere la medicina del trapianto, che ha raggiunto livelli di eccellenza riconosciuti in tutto il mondo. Oggi vivono bene oltre 50 mila persone trapiantate. E questo “bene” coinvolge anche le loro famiglie, con un effetto sociale molto positivo. Operiamo affinché i cittadini siano messi in condizione di esprimere consapevolmente la loro volontà, per evitare che la mancanza delle nozioni necessarie porti a espressioni di volontà negative”.

Il nuovo volto della campagna AIDO è stato quello di Dodi Battaglia: chitarrista, compositore, interprete, ex componente del complesso più importante e longevo d’Italia, i Pooh, da anni molto vicino all’Associazione: “Sono felice di essere testimonial, quest’anno, di un messaggio così importante e invito tutti, in occasione della Giornata Nazionale AIDO che si svolgerà nei giorni sabato 28 e domenica 29 settembre prossimi, a scendere nelle piazze più vicine: lì troverete di certo i volontari AIDO che, con la loro preparazione, conoscenza e competenza potranno fornirvi tutte le informazioni e guidarvi verso una scelta giusta e consapevole».

Quest’anno i volontari di AIDO Sezione Provinciale di Asti e Gruppo comunale di Canelli sono stati  impegnati su diversi fronti nelle giornate del 28 e 29 settembre: a Canelli nella Chiesa del Sacro Cuore, di fronte alla Chiesa di San Leonardo e di San Paolo; a Montegrosso di fronte alla Chiesa dei Santi Secondo e Matteo, a Moncalvo in Piazza Garibaldi ed a Nizza Monferrato presso la Casa della Salute e in Piazza Martiri durante l’evento ADMO “Match it now”.

torna su