AIDO Regionale Toscana

www.aido.it/firenze__regionale_
« indietro

Delibera N .442 del 30 maggio 2011: “Percorso regionale donazione e trapianto: revisione organizzativa”.

12/06/2011
Regione Toscana - Giunta Regionale Delibera N .442 del 30-05-2011 “Percorso regionale donazione e trapianto: revisione organizzativa”. (Estratto dal Verbale della Seduta del 30-05-2011 - Punto N. 29).

LA GIUNTA REGIONALE

Vista la legge n.91/1999 recante ”Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti di organi e tessuti”; Vista la Deliberazione 138/2003 del C. R. con la quale si istituisce l’ Organizzazione Toscana Trapianti (OTT) con finalità di riorganizzazione regionale delle attività di trapianto di organi, tessuti e cellule e con compiti di indirizzo, programmazione e verifica di dette attività ; Vista la legge regionale 40/2005 che all’art.43, 1° comma lettera a) menziona l’OTT fra le strutture regionali di Governo clinico; Vista la delibera C.R. n. 53 del 16 luglio 2008 “Piano sanitario regionale 2008-2010” ed in particolare il punto 5.6.1.3. “L’organizzazione del sistema trapianti”, che specifica gli obiettivi di sviluppo dell’Organizzazione Toscana Trapianti (O.T.T.) per il triennio; Visto che il Piano sanitario regionale resta in vigore, ai sensi dell'art. 142 bis della L.R. 24 febbraio 2005 n. 40 e del comma 1 dell'art. 104 della L.R. 29 dicembre 2010 n. 65, fino al 31 dicembre 2011; Vista la delibera G.R. n. 294 del 29 marzo 2004 “O.T.T. Approvazione programma attività di coordinamento e nuovo assetto organizzativo ai sensi della Delibera C.R. n. 138 del 29 luglio 2003”; Vista la delibera G.R. n. 827/2007 “Organizzazione Toscana Trapianti (OTT): assetto organizzativo di cui alla D.G.R. n. 294/2004. Integrazione” del 20 novembre 2007 con la quale si integra l’assetto organizzativo dell’Organizzazione Toscana Trapianti (OTT), di cui alla DGR 294/2004; Vista la delibera G.R. n. 531/2007 “Costituzione Dipartimento inter Area Vasta dei Trapianti. Indirizzi operativi” che attribuisce funzioni di coordinamento di area vasta e inter area vasta dei processi di governo clinico delle attività di trapianto degli organi, riferite alle tre maggiori Aziende Ospedaliero Universitarie: Pisana, Senese e Careggi; Visto il decreto del Presidente della Giunta regionale n. 35 del 3 marzo 2011 “Coordinatore reg.le trapianti. Sostituzione”; Dato atto che il sistema ha ottenuto risultati significativi rispetto alla situazione nazionale ed internazionale e che occorre strutturare e consolidare l'esistente; Considerate anche le linee di indirizzo elaborate dal Centro Nazionale Trapianti riguardo la rete nazionale trapianti che danno indicazioni per un'organizzazione snella e specifica; Ritenuto necessario rivedere l'assetto organizzativo previsto dalle delibere sopraelencate riconsiderando la strutturazione e rivedendo compiti e responsabilità; Considerata anche la proposta di modifica dell'assetto organizzativo dell'OTT presentata dal Coordinatore Regionale Trapianti; Stabilito di individuare con successivi atti i responsabili delle attività di cui al documento allegato; a voti unanimi

DELIBERA

1. di approvare, per le motivazioni in premessa indicate, il documento contenente il riassetto organizzativo dell’OTT di cui all’allegato A, parte integrante e sostanziale del presente atto; 2. di individuare con successivi atti i responsabili delle attività di cui al documento allegato. Il presente atto, soggetto a pubblicazione ai sensi dell'articolo 18, comma 2, lett. a) della L.R. 23/2007, in quanto conclusivo del procedimento amministrativo regionale, è pubblicato integralmente sulla banca dati degli atti amministrativi della Giunta regionale. Il direttore generale, Antonio Davide Barretta Il dirigente responsabile, Chiara Gherardeschi Il direttore generale, Beatrice Sassi
torna su