AIDO Regionale Lazio

www.aido.it/roma__regionale_
« indietro

Gruppo Comunale A.I.D.O. di Casperia – Incontri informativi nelle scuole.

14/06/2011
Il 26 maggio si è tenuto presso L’Istituto Comprensivo di Casperia il primo incontro informativo sulla Donazione e il Trapianto organizzato dal Gruppo Comunale A.I.D.O. (Associazione Italiana Donatori Organi, tessuti e cellule) di Casperia. All’incontro - che si inquadra nel progetto TVD (Ti Voglio Donare) del Ministero della Salute e del Ministro dell’Istruzione e nelle attività istituzionali dell’A.I.D.O. - hanno partecipato 46 alunni delle terze medie (sezioni A e B) e i Presidenti del Gruppo, Comunale AIDO di Casperia (Giuseppe Granata), della Sezione Provinciale A.I.D.O. Rieti (dott.ssa Maria Beatrice Ratti) e del Consiglio Regionale A.I.D.O. Lazio (dott.ssa Maria Antonietta Di Lazzaro). Hanno inoltre portato il loro saluto l’Assessore alla Scuola e Servizi sociali e vice Sindaco Angelo Caffarelli e l'Assessore alla Cultura e Politiche giovanili Marco Cossu. Gli studenti hanno seguito con attenzione sia il filmato TVD sia i successivi interventi della dott.ssa Di Lazzaro e della dott.ssa Ratti e hanno posto numerose domande dimostrando il loro concreto interesse e un coinvolgimento anche emotivo. Copia del filmato è stato distribuito ai ragazzi invitandoli a farlo vedere e a parlarne con amici e parenti. Secondo quanto previsto dal progetto TVD, gli studenti sono stati invitati a compilare questionari anonimi sui temi della donazione e del trapianto di organi, sia prima dell’intervento sia al termine dell’incontro. Dall’esame di tali questionari si evidenzia che da un lato gli studenti avevano, anche prima dell’intervento, una discreta conoscenza delle problematiche, superiore a quella mediamente riscontrata in altre scuole medie e dall’altro che comunque l’intervento è stato utile per chiarire i loro dubbi e colmare alcune delle loro lacune. Infatti, nei questionari pre incontro poco meno del 70% ha risposto correttamente a più della metà delle domande (in linea con quanto rilevato in altre scuole la domanda con più risposte corrette è quella sui criteri di abbinamento – 90% a Casperia, 80% in altre scuole- mentre quella con meno risposte corrette è quella sulla irreversibilità della morte accertata con criteri cerebrali 53% a Casperia, 33% in altre scuole). Dopo l’incontro la percentuale di ragazzi che hanno dato risposte corrette a più della metà dei quesiti è salita ad oltre il 90%. In linea con quanto rilevato in altre realtà è risultata invece la disponibilità alla donazione manifestata dai ragazzi prima dell’incontro (70%) che è salita al 90% al termine dell’incontro. Si segnala però che nessuno dei ragazzi si è dichiarato decisamente non disponibile ma al massimo indeciso anche probabilmente per non completa conoscenza della problematica L’intervento è stato apprezzato anche dal corpo docente e dalla popolazione e verrà ripetuto annualmente interessando sempre le terze medie coinvolgendo anche la Sezione distaccata. Un ringraziamento va ai professori che hanno partecipato con interesse alla discussione ed in modo particolare al Preside dott. Angelo Bonacasata che ha accolto con entusiasmo il progetto dell’A.I.D.O. dimostrando ancora una volta una spiccata sensibilità alle tematiche della solidarietà ed una attenzione alla crescita morale e civica dei suoi alunni.
torna su