AIDO Regionale Calabria

www.aido.it/reggio_calabria__regionale_
« indietro

Trapianti di rene e fegato: in Calabria una rete di eccellenza

29/10/2020
Trapianti di rene e fegato: in Calabria una rete di eccellenza

In Calabria, a oggi, le dichiarazioni di volontà registrate presso i Comuni al momento del rilascio o del rinnovo della carta di identità elettronica - sull’espressione della volontà a donare gli organi dopo la morte a scopo di trapianto - sono state circa 128.000, delle quali il 60% favorevoli e il testante 40% contrarie.

È urgente informare e formare continuamente su questi temi nelle scuole, nelle università, negli ospedali, attraverso i media tradizionali e sul web. I cittadini calabresi devono comprendere che «hanno tutto in casa»: professionisti, centri, strumenti e logistica. Perché, quindi, ancora tanti pazienti continuano a rivolgersi fuori regione per ottenere quello che il Sistema Sanitario Regionale offre in Calabria?

Solo una corretta informazione e la collaborazione di operatori e istituzioni può far maturare la coscienza e far crescere la consapevolezza di tutti nei confronti dell’importanza della donazione degli organi, determinante per ridurre le tante opposizioni che ancora oggi si registrano, soprattutto nelle regioni del Centro Sud.

Al momento della richiesta di esprimersi sulla donazione degli organi, si riscontra purtroppo, tra i cittadini, una disinformazione che genera timori e resistenza a donare. È importante quindi sensibilizzare l’interazione popolazione sulle tematica della donazione ai fini del trapianto: senza donatori, infatti, non è possibile eseguire i trapianti e salvare, così, tante vite.

In Italia la legge n.91 del 1999, “Disposizioni in materia di prelievi e trapianti di organi e di tessuti” ha permesso al Centro Nazionale Trapianti di strutturare una rete particolarmente articolata, utile a garantire attraverso i Centri Regionali di Trapianto e gli ospedali coinvolti, sicurezza, qualità, trasparenza e pari opportunità.

Questo evento intende avviare un processo culturale che coinvolga operatori e cittadini per una corretta informazione utile ad indirizzare tutti verso una scelta d’amore, libera e consapevole. Donare è un atto di generosità individuale e un grande senso di responsabilità sociale e civile. L’obiettivo dell’evento è quello di evidenziare la forza positiva della donazione facendo chiarezza sui “dubbi” che a volte impediscono la realizzazione di un grande atto di amore e generosità.

Tutto quello che viene realizzato quotidianamente nella nostra realtà sarà raccontato attraverso un confronto tra gli operatori coinvolti, i rappresentanti delle Istituzioni, le associazioni di settore ed alcuni cittadini trapiantati e familiari di donatori, che riporteranno le loro esperienze evidenziando il buon funzionamento della rete calabrese.

torna su