AIDO Provinciale Cuneo

www.aido.it/cuneo
« indietro

Cuneo: un 2020 da record

18/01/2021
Cuneo: un 2020 da record

La Sezione Provinciale permane nella classifica piemontese e nazionale delle strutture più virtuose

In un momento per tutti di certo non facile, un sorriso arriva dall'Aido Provinciale di Cuneo e dai suoi Gruppi comunali - Bagnolo Piemonte, Bra, Cuneo, Cavallermaggiore, Ceva, Dogliani, Fossano, Mondovì, Peveragno e Saluzzo - che quotidianamente, con decine di volontari, dedicano gratuitamente il proprio tempo per una causa legata alla vita.

"Il 2020 è stato per tutti un anno «complicato» e per chi scende in strada per diffondere un messaggio importante dando cultura ed informazione al «dono»​​​​​​​, necessariamente si è dovuto cambiare il nostro modus operandi" - dice il Presidente AIDO Sezione Provinciale di Cuneo, già Segretario Nazionale Gianfranco Vergnano a cui fa eco il Vice Presidente Vicario Enrico Giraudo - "In tutta Italia sulla raccolta delle adesioni ha chiaramente  inciso l'emergenza sanitaria e se è vero che 5.546 sono stati i nuovi «candidati donatori»​​​​​​​ che si sono espressi favorevolmente, ben 666 sono del Piemonte con un incidenza percentuale sul totale del 12% dove la Granda con ben 299 adesioni si assesta ad un iperbolico 48% nella crescita regionale.”

"E se è vero che il risultato è assolutamente importante in una regione dove i trapianti son proseguiti regalando una nuova speranza di vita ai tanti malati in lista d'attesa" - prosegue il Presidente Vergnano, nella foto insieme all'artista Francesca Semeraro autrice del dipinto legato al dono installato presso la sede AIDO di Bra - "un ulteriore record per la Sezione Provinciale di Cuneo che si è collocata al secondo posto, dietro a Bergamo terra natia di AIDO, nella classifica delle province maggiormente virtuose, rendendo così evidente ancora una volta la generosità dei cuneesi che, come negli anni passati, hanno voluto esser vicini alla sofferenza permanendo nella leadership associativa.”

Per aderire è possibile scaricare il modulo dal sito www.aido.it e successivamente inviarlo ad aidoprovincialecuneo@hotmail.com perché i pazienti in attesa di un trapianto sono 8.400 - 222 i bambini - dati che non ci possono lasciare indifferenti.

torna su