AIDO Provinciale Monza e della Brianza

www.aido.it/monza___brianza
« indietro

35 ANNI PER IL GRUPPO DI BESANA. FESTEGGIATI CON STILE.

18/05/2012
L’A.I.D.O. – Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule, Gruppo Sovracomunale di Besana Brianza, Renate, Veduggio, Correzzana e Briosco presieduta da Fabrizio Gatti, festeggia i suoi primi 35 anni di attività nella diffusione della cultura della solidarietà umana e della donazione di organi e tessuti post mortem ai fini di trapianto. Un compleanno che l’Associazione ha voluto celebrare in grande stile con tre grandi eventi sul territorio cittadino ed ai quali saranno presenti anche il Consigliere Regionale A.I.D.O. della Lombardia Lucio D’Atri ed il nuovo Presidente Provinciale A.I.D.O. di Monza e della Brianza Enrica Colzani. Il primo si terrà VENERDI’ 18 MAGGIO alle ore 21.00 presso il CENTRO CULTURALE SAN CLEMENTE DI CAZZANO con la manifestazione “L’Autobiografia di un sogno”, spettacolo di musica revival con rinfresco ed ingresso libero. In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata ad altra data. Il secondo evento si terrà DOMENICA 20 MAGGIO con la Mostra di disegni degli studenti delle Scuole Medie di Renate e di Besana “Un’immagine per la vita”, sul tema della donazione degli organi ed il trapianto, sempre al CENTRO CULTURALE SAN CLEMENTE DI CAZZANO a partire dalle ore 10.00. La premiazione delle otto migliori opere, presieduta dal noto artista Lorenzo Villa, si terrà a partire dalle ore 17.30. Un terzo evento si prepara per la serata di SABATO 9 GIUGNO con la ormai classica “Tombolata A.I.D.O. sotto le stelle” che si terrà nel giardino del CENTRO CULTURALE SAN CLEMENTE DI CAZZANO a partire dalle ore 20.00. “Il Gruppo Sovracomunale di Besana – ha spiegato il nuovo Presidente dell’A.I.D.O. Provinciale Enrica Colzani – è una delle realtà più consolidate sul territorio. Credo che con questi eventi, si celebri nel giusto modo l’attività di un’Associazione che, nonostante la lunga presenza sul territorio, deve e può ancora farsi conoscere, soprattutto nei confronti dei nuovi cittadini” Ufficio Stampa Sezione A.I.D.O. Provinciale di Monza e della Brianza
torna su