AIDO Provinciale Novara

www.aido.it/novara
« indietro

AIDO CAMERI DI NUOVO IN PISTA! (GITA SOCIALE AIDO CAMERI: VALEGGIO SUL MINCIO 13 MAGGIO 2012)

07/06/2012
Pioveva, e come pioveva! Gli ombrelli un accessorio praticamente inutile, il trenino del Parco Sigurtà esposto ad acqua e vento: altro che Primavera! Eppure, i commenti finali sono stati entusiastici. Tanta allegria, ecco, tanto divertimento per la prima gita Sociale del Gruppo Aido di Cameri, dopo qualche anno di sospensione. Partenza all'alba, alle 7.00 il pullman sarebbe già dovuto essere per strada. Primo imprevisto: il simpatico autista è rimasto addormentato! Una bella risata e si parte, meta Valeggio sul Mincio, a pochi chilometri da Verona. Il viaggio trascorre tra una chiacchiera, una fetta di torta di Antonella e lo show dei personaggi a bordo addetti alle Pubbliche Relazioni. Il Parco Sigurtà è uno splendore, meriterebbe più di una visita per riuscire a goderselo appieno, peccato per la pioggia. No, riformuliamo in chiave positiva: NONOSTANTE il meteo avverso, le fioriture, il verde e gli spazi aperti del parco ci sono entrati negli occhi e hanno raggiunto il cuore. Nota da ricordare: la bigliettaia agitata che lasciata sola improvvisa scenette di ilare isteria per gestire i pullman di visitatori irrequieti (impazienti, indisciplinati e soprattutto infreddoliti) in attesa del trenino. Quasi ora di pranzo: il ristorante è delizioso (così come le portate servite) e le risate in sala sono rese sempre più frequenti e rumorose dall'immancabile buon vino. La lotteria segna il culmine della socialità e la nonna meravigliata dell'aver vinto tre premi con quattro biglietti, è di una simpatia indicibile: "Non avevo mai vinto niente in vita mia, ma tè!" . Anche gli amici che vendono arredi e oggettistica per la casa che vincono il set di padelle, sono piegati dal ridere. Passeggiata (la pioggia dà qualche momento di tregua) e visita allo stupendo borghetto, uno tra i più belli d'Italia. Non si può, però, andare via a mani vuote: la visita al Pastificio è doverosa. E così tra nodi d'amore e torte di rosa, si riempiono le borse come fosse un bottino prezioso (a casa durerà il tempo di non più di qualche giorno!). Mentre un timido sole finalmente si affaccia, il pullman sta seguendo il suo percorso di rientro. Una piacevolissima giornata, insomma, che contiamo di ripetere l'anno prossimo (già si sta pensando alla destinazione). Ringraziamo gli Iscritti-Amici che hanno partecipato e che ci hanno aiutato, in questo modo, a raccogliere fondi per le nostre attività di sensibilizzazione: donare aiuta a donare. (Annalisa Gennaro) www.facebook.com/AIDO.Cameri In allegato la locandina dell'evento.
torna su