AIDO Provinciale Alessandria

www.aido.it/alessandria
« indietro

PAROLE E MUSICA

10/05/2013
“Parole e musica” sabato 16 marzo al Teatro Parvum di Via Mazzini in Alessandria, una serata aperta alla cittadinanza per sensibilizzare sul problema della solidarietà, nel caso specifico sulla “donazione = vita!” E’ intervenuto un folto, qualificato ed attento pubblico che dopo il saluto del padrone di casa, Sebastiano Maccanti, è stato portato da Graziella Giani a riflettere sull’elevato valore morale e civico della donazione degli organi. La Presidente Provinciale ha ancora una volta ricordato che attualmente vi sono numerose patologie che si possono curare solo con un trapianto e che decidere di donare gli organi è un atto di maturità e di generosità, espressione di non comune sensibilità e solidarietà verso “gli altri”. Il suo pensiero è poi andato a tutti quei donatori che hanno permesso, nel susseguirsi degli anni, alla provincia di Alessandria di essere una delle più virtuose, non solo del Piemonte, ma dell’intera nazione. Queste considerazioni sono servite da introduzione ad alcuni, intensi racconti di Clara Irace che con voce ferma sì, ma spesso tradita dall’emozione, inizia a narrare…. Ed ecco la magia dei racconti, resi ancora più incantati dal pianoforte di Nicolò Protto. Un vecchio gilet che riporta al passato, a quando nulla veniva scartato e che al momento del ritrovamento induce la protagonista ad andare indietro nel tempo, ma anche e soprattutto a prendere una decisione di estrema generosità: dirà di si al prelievo, dirà di si alla vita di un altro bambino …. Particolarmente toccante e appassionante “Il cuore sull’albero” che nel suo finale ha lasciato attonito e profondamente commosso l’intero uditorio. L’ autrice con questa vicenda, pur se in parte inventata, ha scosso tutti e convinto che in una società dove c’è fratellanza disinteressata e pronta può esserci vita e progresso. “Crestina” è poi la storia di una nuvoletta molto generosa che alla vista di una grande aiuola di margherite riarse ed abbandonate dal giardiniere decide di … sciogliersi e dare loro nuova vitalità! La scrittrice ha voluto poi terminare la sua parte di intrattenimento con una nota amena: è la storia di una passeggiatrice, ma a quattro zampe, e questa volta è una storia “vera” che ha indotto al sorriso ed è stata di preziosa introduzione alla musica dei Desmond che, guidati da Francesco Audano voce e tastiere, hanno trascinato il pubblico, specie quello giovanile che gremiva le ultime file della sala, all’entusiasmo e all’applauso spontaneo a dimostrazione che l’Aido non significa solo dolore e morte, ma gioia di vivere, di vivere una vita piena in tutte le sue manifestazioni soprattutto quelle più dirompenti e gioiose come la musica Rock! Clara Irace
torna su