AIDO Regionale Emilia-Romagna

www.aido.it/bologna__regionale_
« indietro

“VOLONTASSOCIATE”: È ALLA 10^ EDIZIONE LA FESTA DELL’ASSOCIAZIONISMO E DEL VOLONTARIATO BOLOGNESE

21/09/2014
La tradizionale festa del Volontariato e dell’Associazionismo bolognese compie dieci anni, e invita tutti a partecipare agli eventi dedicati all’idea di una comunità unita e solidale, che si dispiegano per oltre un mese e mezzo. Il programma quest’anno si inserisce nell’ambito delle iniziative per la prima Giornata della Cittadinanza Solidale, indetta dalla Regione Emilia-Romagna per il prossimo 27 settembre. Nei weekend fino al 26 ottobre ben quindici feste, dislocate su tutto il territorio provinciale, porteranno le associazioni locali nei parchi, nelle piazze e nelle vie dei comuni (tutte le informazioni nel sito dedicato volontassociate.it). Quella del 21 settembre ai giardini Margherita di Bologna costituisce un po’ il clou della manifestazione, come in passato, ma ogni appuntamento è un’occasione per conoscere da vicino il non profit e chi lo anima. Coinvolti da un’atmosfera suggestiva di suoni, colori, profumi, sapori, i cittadini potranno vivere i luoghi di sempre in modo diverso, emozionandosi e sorprendendosi per le mille attività che il Volontariato e l’Associazionismo propongono. Passeggiare per gli stand, socializzare, giocare, partecipare a laboratori, assistere a spettacoli ed esibizioni sportive, saranno solo alcune delle idee pensate per sensibilizzare grandi e piccini a scoprire il mondo della solidarietà con i suoi valori, le persone e l’impegno che ogni giorno il non profit dona alla comunità per realizzare insieme il bene comune. Ogni evento è unico e rivela l’identità del territorio e del suo tessuto sociale; nasce da persone che ascoltano la realtà, ne leggono i bisogni e li traducono in azione e relazione: “Volontassociate” è perciò sinonimo di condivisione. In un contesto piacevole di apertura verso l’altro, si vive l’esperienza individuale e collettiva di sentirsi parte integrante di una comunità, ci si lascia contaminare dalle sfumature, dai linguaggi, dalle diversità che trovano sintesi in un equilibrio creativo tra tradizione e innovazione. La manifestazione è promossa dalla Provincia e dal Comune di Bologna, dai Comuni dei Distretti di Casalecchio di Reno, Imola, Pianura Est, Pianura Ovest, Porretta Terme e S.Lazzaro di Savena, dalle associazioni di Promozione Sociale e dalle organizzazioni di Volontariato della provincia di Bologna, e dal Centro Servizi per il Volontariato VOLABO.
torna su